Il premio è promosso da: Camera di Commercio di Roma
con la partecipazione di: Unioncamere
selezione italiana del: European Business Awards for the Environment
con il patrocinio di: Ministero dell’Ambiente    UNIDO
con la collaborazione di: Gruppo 24 Ore

I premiati della 1a edizione

Miglior gestione:

Vincitrice:
Sotral S.p.a. per il Progetto Ecoefficienza a supporto della ristorazione moderna
Premiata per la capacità di evolversi da società di trasporto in un gruppo di organizzazione della logistica connessa alla grande ristorazione, con spiccata propensione verso lo sviluppo sostenibile delle proprie attività.

Menzioni Speciali a:
Rime 1 S.r.l. per il Progetto Sviluppo di una Piccola Impresa di Gestione Rifiuti tramite gli strumenti della Certificazione Ambientale ISO14001 e della registrazione EMAS
L’azienda ha saputo, seguendo un preciso percorso di qualificazione e certificazione ambientale, trasformarsi in pochi anni in uno dei principali centri di riciclaggio dei rifiuti edili, con una riduzione fino al 90% dei conferimenti in discarica.
e
Asja Ambiente Italia S.p.a. con il Progetto Asia.Biz
Segnalata per il sistema di gestione integrato qualità/ambiente nella produzione di energia elettrica esclusivamente da fonti rinnovabili.

Miglior prodotto:

Vincitrice:
Ecotoys S.r.l. con il Progetto HappyMais®
Premiata per la produzione di originali giocattoli completamente biodegradabili, realizzati utilizzando un nuovo materiale a base di amido di mais e coloranti di tipo alimentare. Premiata anche la scelta di destinare un’aliquota del ricavato delle vendite ad una Associazione che opera a tutela dell’ambiente.

Menzione Speciale a:
General Beverage S.r.l. per il Progetto Freebeverage
L’azienda è ideatrice di un sistema di distribuzione a consumo libero di bevande – da utilizzarsi in grandi mense aziendali, scolastiche, universitarie e sanitarie – capace di garantire un significativo abbattimento della produzione dei rifiuti, in particolare degli imballaggi.

Miglior processo:

Menzioni Speciali a:
Trenitalia S.p.a. per il Progetto PVTRAIN – Photovoltaic Train – Tecnologie Innovative per applicazioni fotovoltaiche in ambito ferroviario
L’azienda viene segnalata per la realizzazione di un treno che utilizza pannelli fotovoltaici sul tetto delle carrozze per la produzione di energia.
e
IRSA/CNR per il Progetto Sistemi a biomasse granulari aerobiche: la nuova generazione della tecnologia del trattamento delle acque
Segnalata per una innovativa tecnologia di trattamento delle acque di scarico, adatta anche per residui industriali.

Migliore cooperazione internazionale:

Vincitori ex-aequo:
Illycaffè S.p.a. con il Progetto Brazil Award
Illycaffè viene premiata per il rapporto di collaborazione diretto che ha da tempo avviato con i coltivatori della materia prima. Selezionati i migliori produttori brasiliani, l’azienda ha infatti avviato un processo di fidelizzazione garantendo loro ricavi costanti e comunque mediamente maggiori di quelli ottenibili sul libero mercato, con una particolare attenzione al rispetto della biodiversità locale e ai principi di responsabilità sociale.
e
BerBrand S.r.l. con il Progetto Madreperla Ecocompatibile e solidale
Berbrand si aggiudica il premio per il modello innovativo di utilizzo delle conchiglie, risorse necessarie alla produzione di madreperla. Il progetto candidato prevede il monitoraggio delle ricadute negli ecosistemi acquatici interessati (Vietnam, Micronesia, Eritrea), con una progressiva diminuzione dei prelievi in natura a fronte di un pianificato e progressivo aumento della capacità produttiva degli allevamenti.

Menzione Speciale a:
Tea S.c.r.l. per il Progetto MYCOR
L’azienda propone il trasferimento di tecnologie di agricoltura biologica per migliorare la produzione agricola in una regione del Senegal, attraverso l’inoculo nelle piantagioni di funghi e batteri, sostitutivi biologici dei fertilizzanti, che possono venire prodotti in loco dagli agricoltori locali.

I commenti sono chiusi.